domenica 10 settembre 2017

Madonna Litta


litta

Leonardo da Vinci (attribuito), Madonna Litta, 1490-1491
San Pietroburgo, Museo dell’Ermitage

.

.

MASSIMO PAROLINI

MADONNA LITTA

                                                            a L. da Vinci,


pietosa madre di un fragile dio
? quale latte possiede il tuo seno
a saziare l’eterno che nasce
da un ventre confuso di avorio e placenta?
quale luce di fonte divina
ti rende radiosa aldilà di ogni forma?
Paracleto ha ricamato il tuo grembo
soffiato e fiammato con orme di verbo…
ardendo ha plasmato un embrione ()
bucaneve lirico spuntato a mondare
l’afrore di un’umanità incinta del male______

(da La via cava, LietoColle, Parè, 2015)

sabato 2 settembre 2017

Città di sogno


Klee

Paul Klee, Città di sogno, 1921
collezione privata

.

.

ADOLFO BURRIEL

CITTÀ DI SOGNO

(1921, di Paul Klee)

Il mio cuore
è un paesaggio di ricordi,
una città di lune,
il tuo è oggi
sogno di un fiume che ci sfugge
e del deserto,
stanza che si leva tra le pieghe
di un miracolo invocato,
cieli in fuga,
sinfonia rapita
dal colore.

(da Quadri di un’esposizione, Veruela, 2007)

mercoledì 30 agosto 2017

Compenetrazione di piani plastici


KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERA

Ardengo Soffici, Compenetrazione di piani plastici, 1913
distrutto dall'autore

.

.

DINO CAMPANA

FANTASIA SU UN QUADRO D’ARDENGO SOFFICI

Faccia, zig zag anatomico che oscura
La passione torva di una vecchia luna
Che guarda sospesa al soffitto
In una taverna café chantant
D’America: la rossa velocità
Di luci funambola che tanga
Spagnola cinerina
Isterica in tango di luci si disfà:
Che guarda nel café chantant
D’America:
Sul piano martellato tre
Fiammelle rosse si sono accese da sé.


domenica 20 agosto 2017

La mietitura


Mietitura

Pieter Bruegel, La mietitura, 1565
New York, Metropolitan Museum

.

WILLIAM CARLOS WILLIAM

LA MIETITURA

Estate!
Il dipinto è organizzato
intorno a un giovane

mietitore che si gode il suo
riposo di mezzogiorno
completamente

rilassato
dalle fatiche del mattino
sdraiato

in effetti dormendo
sbottonato
sulla schiena

le donne
gli hanno portato il pranzo
forse

un po' di vino
si radunano a spettegolare
sotto un albero

la cui ombra
incurante
non condivide il

riposante
centro del
loro mondo di lavoro


martedì 1 agosto 2017

Ritratto di dama


Ritratto di dama

Leonardo da Vinci, Ritratto di dama, 1490-95
Parigi, Museo del Louvre

.

.

ANTONIO ZAYAS

LUCREZIA CRIVELLI

Come fosse una cuffia, la sua testa
copre in due bande i capelli divisi
e i suoi occhi vivissimi osservano
guardinghi con una maschia fermezza.

Le linee del suo viso, la durezza
lo scalpello di Donatello emulano,
ed un corpetto di velluto scuro
le inquadra il busto di dolce bellezza.

Una sottile collana splendente
discende dal collo scolpito fino
a terminare sul solido seno;

e diadema della tempia brillante,
un filo d'oro sostiene un diamante
astro nel cielo della liscia fronte.

mercoledì 26 luglio 2017

La metamorfosi di Narciso


Metamorphosis_of_Narcissus

Salvador Dalí, La metamorfosi di Narciso, 1937
Londra, Tate Modern

.

.

MAGDALENA BOYADZHEVA

LA METAMORFOSI

Questa poesia è dedicata a Salvador Dalí

Nasce nella mia anima
e mi guarda dai tuoi occhi.
La mia anima - una farfalla,
che sogna campi e fiumi.
Il suo sogno ancora deve nascere.
La sua tristezza si trasforma in rocce.
La metamorfosi
di un uovo addormentato
che appare in un quadro di Dalí...

lunedì 24 luglio 2017

Il cavaliere dalla mano al petto


Greco

El Greco, Il cavaliere dalla mano al petto, 1580
Madrid, Museo del Prado

.

.

MANUEL MACHADO

EL GRECO - IL CAVALIERE DALLA MANO AL PETTO

Questa ignota persona egli è un cristiano
dal serio portamento e veste scura,
dove non brilla che l'impugnatura
del mirabile stocco toledano.
Pallido giglio, il volto suo severo
nasce dalla gorgiera arricciolata,
dalla luce interiore illuminata
di macilento e religioso cero.
Pur mosso solo dal timor di Dio,
a che non punga vitanda passione
del perituro mondano piacere,
in un nobile e grave gesto pio,
la mano aperta sopra il petto pone,
come una disciplina, il cavaliere.