sabato 24 giugno 2017

La Primavera / 2


Sandro Botticelli, La Primavera, 1482
Firenze, Museo degli Uffizi

.

.

ANTONIO COLINAS

CLARA AGLI UFFIZI

Passeggiavi spensierata
nelle sale del museo degli Uffizi,
senza sapere dove dirigere i tuoi occhi
avanzavi forse stanca
di aver percorso Firenze tutto il giorno.
Non sapevi che all’improvviso, lì,
stava per irrompere il poderoso simbolo
della Bellezza inattesa,
l’ideale sublime di Bellezza e Verità,
ciò che (ancora) ci rende più umani
agli occhi degli umani.

Botticelli è il nome dell’artista.
La Primavera il dipinto.
Non sapevi cosa fare
e rimanevi in silenzio.
Hai semplicemente lasciato che parlasse il cuore.
E ti sei messa a piangere.
Piangevi,
e piangevi.

Alla Verità e alla Bellezza mancava
soltanto la gioia delle tue lacrime.

1 commento:

Adriana Pitacco ha detto...

Che bellezza!
Adriana Pitacco