mercoledì 20 luglio 2016

Sopra la città

 

Sopra la città

Marc Chagall, Sopra la città, 1918
Mosca, Galleria Tretyakov

.

.

MÓNICA MORALES ROCHA

I ♥ CHAGALL

Essere come gli amanti di Chagall
sempre toccandoci
sempre con le mani nel corpo dell'altro.
Essere come gli amanti di Chagall
levitando d'amore
sempre in volo.

Nota esplicativa: la parola “sempre” è più un espediente poetico che un dato matematico. Nel tempo reale “sempre” si limita al presente.

Nessun commento: